WELANDPHOTOFEST – Letture portfolio

 

Le letture si terranno in data 3 Novembre 2019 durante l’evento Welandphotofest negli orari sotto indicati:

  • ore 10.30/13.00  – Letture Portfolio (I sessione)
  • ore 16.00/18.30 – Letture portfolio (II sessione)

Il giorno della lettura portfolio presentarsi alla reception e comunicare il nominativo


NOVITÀ: tra tutti i lavori che saranno visionati dai nostri quattro giudici, se ce ne sarà qualcuno di meritevole, avrà la possibilità di essere selezionato per una pubblicazione sui canali online e social di EyesOpen Magazine


La lettura è aperta a fotografi italiani o stranieri, professionisti e non, previo versamento della quota di € 15.00. Entro e non oltre il 31 Ottobre 2019.

La quota di partecipazione deve essere versata tramite Paypal (utilizzando l’apposito link).

Gli autori potranno presentare un massimo di 2 portfolio a persona stampati su carta fotografica. Non avverrà lettura su nessun tipo di supporto elettronico.

La durata indicativa della lettura sarà di 20 minuti circa

Possibilità di registrazione il 3 Novembre 2019 versando in loco la somma di € 20.00.

Dopo aver ultimato il pagamento procedere all’iscrizione inviando una mail a lettureweland19@gmail.com utilizzando “Lettura Portfolio” come oggetto della mail stessa.


TRATTAMENTO DEI DATIPERSONALI

I dati verranno trattati ai sensi e per gli effetti dell’art.13 del D.lgs.n. 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali”.I dati personali di ciascun concorrente verranno trattati solo ed esclusivamente ai fini della partecipazione al presente concorso.Ogni eventuale variazione del presente bando sarà pubblicata sul sito www.photosintesi.it


CONTATTI

Logistica e informazioni:
We Land – PhotoFest
Email: welandfest19@gmail.com
Tel: + 39 345 2789090 (Adriano Nicoletti, curatore del Festival)

 


I Lettori del WELANDPHOTOFEST CONTEST:


 

Leonello Bertolucci – fotografo, docente di fotografia e giornalista

Nato in Liguria e approdato a Milano negli anni ottanta, ha intrapreso la strada del reportage fotografico lavorando per alcune testate e agenzie italiane; in seguito hanno avuto inizio collaborazioni internazionali tra cui quella con l’agenzia Sygma di Parigi. Sue foto sono apparse su testate quali Time, Newsweek, Stern, Paris-Match, Epoca, ecc. Attualmente è fotografo contributor per l’agenzia Getty Images.

Vengono pubblicati anche suoi libri d’immagini e allestite sue mostre. È consulente in campo editoriale e multimediale, ed è chiamato a ricoprire il ruolo di photo editor in redazioni di giornali; ha scritto il primo libro in Italia sull’argomento, col titolo “Professione Photo Editor” (Gremese Editore).

E’ docente all’Istituto Italiano di Fotografia (Milano), a Bottega Immagine (Milano), a Foto Scuola Lecce (Lecce) e ha insegnato al Master in Giornalismo dell’Università di Bologna; tiene inoltre corsi, workshop e letture portfolio in giro per l’Italia.

Della sua attività si sono occupate riviste di fotografia come Fotopratica, Il Fotografo, Nuova Fotografia, Photo, Fotographia, Techno Photo, Fotoit, Gente di Fotografia.

Gli piace giocare, e nelle edizioni del Pulcinoelefante le sue fotografie giocano con testi, tra gli altri, di Alda Merini, Tonino Guerra, Enzo Sellerio. Ha inoltre pubblicato un libro di aforismi sulla fotografia dal titolo “55 fotograforismi” (Postcart Edizioni).
E’ iscritto all’Ordine dei Giornalisti e scrive di fotografia sulla rivista Il Fotografo e nel suo blog su Il Fatto Quotidiano.

Benedetta Donato – Curatrice

Formatasi tra Roma e Parigi, ha fondato pianoBI per cui cura progetti espositivi ed editoriali, collaborando stabilmente con gallerie e realtà istituzionali come consulente e per la curatela di mostre fotografiche.

Nel 2010 viene inserita all’interno della lista dei Consulenti Esperti dell’Istituto Centrale per il Catalogo e la Documentazione del MiBAC.

Dal 2012 è membro di Progetto Donne e Futuro, per cui rappresenta la sezione “Donne e Arte”.

Già Art Curator in Giart – che ha ideato e realizzato la serie di film Fotografia Italiana, edita da Contrasto e distribuita in tutto il mondo – ha curato per Maurizio Galimberti diverse mostre e pubblicazioni, tra cui Paesaggio Italia, Marsilio Editore, ROMA55 e Portraits, SilvanaEditoriale.

In occasione di Palermo Capitale Italiana della Cultura 2018, ha ideato e curato la rassegna #18ESPLORAZIONI, svoltasi presso Église, centro per la cultura visiva.

Tra le pubblicazioni curate, si ricordano: Francesco Faraci Malacarne (Crowdbooks), Angelo Ferrillo 258MINUTES,, (Crowdbooks), Giuseppe Mastromatteo Humanscape, (SilvanaEditoriale), Nicola Tanzini TokyoTsukiji (Contrasto), Alberto Gandolfo Quello che resta (SilvanaEditoriale).

Fa parte del Consiglio di Amministrazione della Fondazione Romano Cagnoni.

Lettore portfolio e membro di giuria in manifestazioni e festival di settore è inoltre Contributing Editor per le riviste IL FOTOGRAFO.

Nicolas Lozito – Giornalista e photo editor.

Lavora a Roma per il Messaggero, dove si occupa di grafica e fotografia. Cura alcune rubriche, come ‘Quelli delle foto’, dedicata a interviste con grandi fotografi, e “Colpo d’occhio”, sui libri di fotografia, e lo spazio sul web ‘Miniature’. Insegna, poi, Visual storytelling alla Scuola Holden di Torino. In precedenza è stato photo editor de La Stampa, con cui ha vinto un premio all’European Newspaper awards per i suoi lavori con i foto-racconti. Il suo focus principale è sul fotogiornalismo e la narrazione visuale del reale. Predilige storie locali e può contribuire offrendo feedback soprattutto su editing, sequenza narrativa e proposta a giornali e riviste

 

Barbara Silbe – Giornalista, critica e phototutor

vive e lavora a Milano. Co-fondatrice e direttore responsabile della rivista di cultura fotografica EyesOpen! Magazine (www.eyesopen.it), scrive di arte, fotografia, tecnologia, cultura e turismo anche sulle pagine del quotidiano il Giornale, dove è assunta dal 1989. Ha inoltre collaborato, o collabora tutt’ora, con varie testate, tra cui Style, Il Fotografo, Arbiter, OMagazine, Espansione, Digitalic, Donna Moderna e altre. Sempre in ambito fotografico si occupa anche di critica, letture, workshop e photo tutoring. Ha partecipato a numerose giurie di premi fotografici locali, nazionali e internazionali e ha ideato, coordinato e diretto l’asta “La Fotografia diventa Nobile”, che ha visto coinvolti 178 autori italiani e stranieri per una raccolta fondi benefica (25mila euro la cifra finale) a favore di Fondazione per la Ricerca sulla Fibrosi Cistica onlus. Tiene seminari, workshop, lezioni, talk e letture portfolio a Milano e in altre città italiane e sessioni di photoediting anche a distanza, tramite la piattaforma Skype.

Anche i suoi lavori fotografici seguono gli stessi percorsi e sconfinano spesso in altri. E’ specializzata nel ritratto e nel reportage di viaggio, ma sa dare consigli su qualunque forma di progettualità e genere fotografico.